Tempo di lettura stimato: 2 minuti

In programma dall’1 al 5 agosto

Dopo gli eccezionali risultati di pubblico (oltre 10.000 presenze in un mese) grazie anche all’elevato livello qualitativo del cartellone e alle ottimali condizioni d’ascolto che hanno imposto “Summertime alla Casa del Jazz 2009” come manifestazione di punta dell’Estate Romana per quanto concerne il Jazz,ritorna alla Casa del Jazz da sabato 1 a mercoledi 5 agosto,a cura di Lino Patruno,la quarta edizione del Roman Classic Jazz Festival, dedicato al jazz piu’ tradizionale stile New Orleans.

Nei cinque giorni il Roman Classic Jazz Festival presentera’ alcuni tra i piu’ interessanti gruppi attivi sulla scena nazionale.

Apriranno il Roman Classic jazz Festival sabato 1 agosto gli Hot Stompers con ospite il cantante inglese Clive Riche Una band che attinge a piene mani dal repertorio di New Orleans e più in generale dalla tradizione musicale afroamericana di inizio secolo: spirituals, ragtime, marce, blues, riproponendo le esecuzioni secondo gli arrangiamenti originali e le fedeli trascrizioni delle prime incisioni di Jazz.

Domenica 2 agosto Emanuele Urso e la sua Orchestra,che presenterà un omaggio a Benny Goodman & Gene Krupa nel Centenario dalla nascita.Un Orchestra capitanata dal vulcanico Emanuele Urso,unica formazione in Italia a suonare la musica Swing negli arrangiamenti di maggior successo. Tutti professori d’orchestra e virtuosi dei loro strumenti, i componenti del gruppo,sono tra i più prestigiosi musicisti di Swing in Italia.

Lunedi 3 agosto e’ la volta dell’Old Circus Jazz Band che esegue sonoritá e atmosfere musicali tipiche del jazz degli anni ’20.Il repertorio della Band comprende brani suonati ed incisi da grandi musicisti dell’epoca quali Louis Armstrong, Jelly Roll Morton, Duke Ellington (Cotton Club), Bix Beiderbecke ecc.

Martedì 4 agosto è la volta della Classic Jaaz Forum Orchestra. La musica della Jazz Forum si ispira al jazz primigenio di New Orleans degli anni 20 – ‘30 reso famoso dalle band formate da musicisti di colore come la Creole Jazz Band di King Oliver, gli Hot Five e Seven di Louis Armstrong, i New Orleans Wonderers ed i Black Bottom Stompers di Johnny Dodds o le Washboard Band e i Blue Five di Clarence Williams. Lo stile New Orleans della jazz Forum si identifica in un’azione di recupero e di “resurrezione” del jazz di New Orleans primigenio che in America ebbe inizio nei primi anni quaranta.

Chiudera’ il Roman Classic Jazz Festival martedi 5 agosto Lino Patruno Jazz Show ,con ospiti Alfredo Ferrario e Michael Supnick . Lino Patruno presenterà un omaggio a Nick La Rocca nel 120° Anniversario dalla nascita.

Ed ecco qui di seguito il programma completo della manifestazione
sabato 1 agosto ore 21
HOT STOMPERS
Special guest Clive Riche
Francesco Marsigliese cornetta
Enrico Basilico trombone
Filippo Marino clarinetto
Luca Rizzo sax tenore
Paolo Bernardi pianoforte
Gennaro D’Apote contrabbasso
Riccardo Colasante batteria
Clive Riche voce
Ingresso euro 10

domenica 2 agosto ore 21
“Omaggio a Benny Goodman & Gene Krupa nel Centenario dalla nascita”
EMANUELE URSO E LA SUA ORCHESTRA
Giovanni Marrocco
Walter Fantozzi trombone

Emanuele Urso clarinetto, batteria
Attilio Berni sax tenore
Adriano Urso pianoforte
Fabrizio Guarino
Marco Loddo contrabbasso
Osvaldo Mazzei batteria
Francesca Faro voce
Ingresso euro 10

lunedì 3 agosto ore 21
OLD CIRCUS JAZZ BAND
Francesco Catania, Carlo Capobianchi tromba
Luigino Leonardi trombone
Remo Izzi sax alto, soprano, leader
Ennio D’Alessandro C-melody sax, clarinetto
Silvano Funghi sax tenore e soprano, voce
Paolo Bernardi pianoforte
Norberto Izzi banjo
Pierluigi Ausili basso tuba
Paolo Margutta batteria
Ingresso euro 10

martedì 4 agosto ore 21
CLASSIC JAZZ FORUM ORCHESTRA
Pucci Scarpato cornetta, voce
Michele Pavese trombone
Andrea Tardioli clarinetto e soprano
Alberico Di Meo pianoforte
Enzo Il Grande banjo
Claudio Di Censo basso tuba
Renato Musillo batteria
Ingresso euro 10

mercoledì 5 agosto ore 21
“Omaggio a Nick La Rocca nel 120° Anniversario dalla nascita”
LINO PATRUNO JAZZ SHOW
Special Guest Alfredo Ferrario, Michael Supnick
Michael Supnick cornetta, voce
Alberto Collatina trombone, pianoforte
Gianni Sanjust, Alfredo Ferrario clarinetto
Giorgio Cuscito pianoforte, sax tenore
Lino Patruno chitarra
Guido Giacomini contrabbasso
Osvaldo Mazzei batteria
Mauro Carpi violino
Giancarlo Colangelo sax basso

Articoli scelti per te:

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!

Commenti

commenti