Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Mark Feldman

Mark Feldman

In programma il 30 e 31 ottobre

Seconda edizione del festival Botticino Jazz che da quest´anno si titolerà Crosscurrent, nei giorni 30 e 31 ottobre 2009 al Centro Lucia di Botticino in provincia di Brescia.
La rassegna è organizzata dal Comune di Botticino, da Botticino Servizi s.r.l. e dall´Associazione Culturale Crosscurrent e si avvale del patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Brescia e SIdMA (Società Italiana di Musicologia Afroamericana), oltre alla collaborazione di RAI Radio3 che trasmetterà in diretta il concerto del quintetto di Anthony Davis. Tali sinergie sono giustificate dalla riconosciuta portata internazionale dell´evento.
Il nuovo quintetto Episteme di Anthony Davis si esibirà per la prima volta in assoluto a Botticino, il quartetto di James Emery debutterà in Europa ed il Halvorson/Pavone/Bynum è un progetto originale della rassegna.
Il pianista Anthony Davis è indiscutibilmente uno dei maggiori compositori viventi, attivo sia in ambito jazzistico sia nella classica contemporanea. È autore di quattro opere liriche che hanno rivoluzionato il linguaggio del genere, trasportandolo nella contemporaneità e sottoponendolo a materiale di carattere politico. Per “X: The Times and Lives of Malcolm X” è stato nominato ai Grammy Awards per la migliore opera di musica contemporanea.

James Emery è un chitarrista dalla tecnica trascendentale e compositore di qualità eccelsa. La sua principale particolarità è dovuta all´utilizzo della chitarra acustica che ne fa un´eccezione nel mondo del jazz. Nonostante le sue spettacolari doti di solista, rifugge dalla tentazione di un esibizionismo virtuosistico, scegliendo di subordinare la tecnica strumentale all´equilibrio compositivo delle sue opere. I due bandleaders, che si esibiranno anche in solo, saranno accompagnati da interpreti di valore assoluto, quali il batterista Gerry Hemingway, il violinista Mark Feldman, il saxofonista Marty Ehrlich, il clarinettista J.D. Parran, i bassisti Michael Formanek e Lisle Ellis. Mary Halvorson, Jessica Pavone e Taylor Ho Bynum daranno vita a un progetto originale della rassegna fortemente voluto dal direttore artistico Luigi Settala. I tre giovani allievi di Anthony Braxton rappresentano la créme della nuova scena d´avanguardia di Brooklyn e sono musicisti sui quali puntare ad occhi chiusi per il futuro del jazz creativo.
Dinamitri Jazz Folklore è un settetto con base a Livorno guidato dal saxofonista e compositore Dimitri Grechi Espinoza. Attivi da un decennio, si sono imposti a livello internazionale con il loro stupefacente ultimo lavoro Akendengue Suite, giudicato da molti critici il migliore disco di jazz europeo del 2008.

PROGRAMMA/
VENERDI’30 OTTOBRE
19.00/7 p.m.
Anthony Davis: “Letters from Lincoln”
Anthony Davis – piano
Anteprima europea/European premiere
21.15/9.15 p.m.
James Emery solo
James Emery – chitarra acustica/acoustic guitar
22.30/10.30 p.m.
Anthony Davis Quintet “Episteme”
Anthony Davis – piano
J.D. Parran – clarinetto, clarinetto e flauto/clarinet, bass clarinet, flute
Mark Feldman – violino/violin
Lisle Ellis – contrabbasso/bass
Gerry Hemingway – batteria, marimba e vibrafono/drums, marimba & vibraphone
Anteprima mondiale/World premiere
SABATO 31 OTTOBRE
19.00/7 p.m.
Halvorson/Pavone/Bynum
Taylor Ho Bynum – cornetta/cornet
Jessica Pavone – viola
Mary Halvorson – chitarra elettrica/electric guitar
Progetto originale/Original project
21.15/9.15 p.m.
Dinamitri Jazz Folklore
Dimitri Grechi Espinoza – sax alto/alto sax
Beppe Scardino – sax baritono/baritone sax
Emanuele Parrini – violino/violin
Gabrio Baldacci – chitarra elettrica/electric guitar
Pee Wee Durante – Hammond e Fender Rhodes/Hammond & Fender Rhodes
Andrea Melani – batteria/drums
Simone Padovani – percussioni/percussion
22.30/10.30 p.m.
James Emery Quartet
James Emery – chitarra acustica/acoustic guitar
Marty Ehrlich – saxofoni e clarinetto/reeds
Michael Formanek – contrabbasso/bass
Gerry Hemingway – batteria, marimba e vibrafono /drums, marimba & vibraphone
Anteprima europea / European premiere

Articoli scelti per te:

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!

Commenti

commenti