Tempo di lettura stimato: Meno di un minuto

Don Byron

Martedì 23 al Palladium di Roma si esibirà “Bang on a Can”
Fondato nel 1987, Bang on a Can è un ensemble musicale newyorkese nato dalle furiose discussioni di tre compositori – Michael Gordon, David Lang e Julia Wolfe – su dove fosse e dove stesse andando la musica, fino a constatare come l’arte dei suoni fosse un universo frantumato: nicchie isolate di accademici, avanguardisti, minimalisti, rocchettari, improvvisatori, metafisici, meditativi, sinfonisti… In oltre vent’anni di attività, attraversando le più diverse enclave musicali, l’ensemble ha cercato di produrre sintesi originali dei diversi stili, emergendo per la sua comunicatività da gruppo rock, per la forza intellettuale dei musicisti e per l’uso della videoarte nelle sue esibizioni, come avviene in questo concerto con un video di Marijke Van Warmerdam. Per le loro esibizioni alternano gi spazi della musica pop e rock a rassegne internazionali come l’Holland o la Biennale di Venezia. Nella versione All-Stars, l’organico di sei elementi fondato nel 1992 noto per l’estremo dinamismo delle sue performance e dei suoi dischi, Bang on a Can approda a Roma con un innovativo programma musicale che prevede nuovi lavori di Michael Gordon, David Lang e del maestro olandese Louis Andriessen, con la partecipazione straordinaria di un gigante del americano: Don Byron.

Articoli scelti per te:

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!

Commenti

commenti