Tempo di lettura stimato: Meno di un minuto

Henry Threadgill

Musicus Concentus, ETI Teatro Della Pergola e Osservatorio Per Le Arti Contemporanee Ente Cassa Di Risparmio Di Firenze presentano
CRESCENDO , nel cui ambito, lunedì 3 maggio, alle 21,15, presso la Sala Vanni di Firenze, si esibirà Henry Threadgill e il suo ensemble Zooid con lo stesso Henry Threadgill sax, flauto, Jose Davila tuba, , Liberty Ellman , Stomu Takeishi basso, Elliot Humberto Kavee batteria.Threadgill è una figura cruciale del contemporaneo; nella sua musica ‘ possibile ascoltare la ricchezza della tradizione afroamericana, il blues, il ragtime, il gospel, il più libero ed iconoclasta, così come Threadgill incorpora nel suo lavoro stimoli di altri culture, dalla musica dell’India a quella dell’America Latina, delineando una proposta che conquista per la sua vitalità. Compositore, sassofonista, flautista e multistrumentista, Henry Threadgill continua nel solco tracciato da grandi protagonisti del quali Jelly Roll Morton, Charles Mingus, Albert Ayler. Come loro Threadgill rielabora e trasfigura le ispirazioni più diverse in un affascinante mondo sonoro, riconoscibile già dalle prime battute di ogni sua esibizione.

Henry Threadgill è atteso a Firenze dopo un’assenza di quindici anni. Il suo concerto lo presenta in compagnia dell’ensemble Zooid con cui ha messo a punto un nuovo sistema sonoro che stimola l’improvvisazione ed un inedito equilibrio tra i musicisti.

Articoli scelti per te:

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!

Commenti

commenti