Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Il progetto “HISTRIA ED OLTRE” del Mitteleuropa Ensemble coniuga la creazione visiva curata da Massimo Ottoni con la performance musicale realizzata dal Mitteleuropa Ensemble coordinato da Mario Fragiacomo, musicista triestino di origine istriana. La sabbia lanciata sul piano luminoso, ripresa dalla telecamera e proiettata su grande schermo, porta lo spettatore in un mondo figurativo-narrativo, a tratti informale, che chiama a sè la musica realizzata dal vivo, ma anche la segue in un alternarsi di situazioni e di storie raccontate dalla parola, dall’immagine e dal suono. Ne risulta un dialogo tra tre arti, tre dimensioni che si intrecciano in uno spettacolo evocativo ed emozionante.
In questo spettacolo pluridisciplinare, sfocia un più che decennale originale percorso del gruppo. L’elemento letterario, con i testi di alcuni selezionati poeti dell’Istria veneta del ‘900 è alla base di questo in cui la scrittura musicale si lega e si ispira all’opera poetica e narrativa. Oltre alla suggestiva interpretazione di alcuni significativi brani di estrazione popolare, i componenti del gruppo hanno affrontato in particolar modo l’interazione con i versi poetici affidando le parti di testo alla voce recitante, e lasciando che la suggestione letteraria esercitasse la sua influenza sulla musica e sull’improvvisazione jazzistica. Una proposta musicale articolata quindi che identifica la duttilità dei musicisti del gruppo, che hanno nel jazz soltanto un punto di riferimento e non l’unico fulcro della loro formazione.
Il Mitteleuropa Ensemble è stato recentemente premiato per questa originale fusione di musica e letteratura, con la Targa Mazars: Premio Internazionale dell’Università Bocconi nel contesto del Festival Internazionale “Jazz in Bocconi” di Milano con questa motivazione:”Per il felice connubio fra vocalità, il canto, e le parti strumentali che talvolta sembrano scandire ritmi che appartengono prevalentemente all’incedere della parola. Un progetto che costruisce la sua suggestione percorrendo le molteplici sonorità linguistiche che hanno attraversato un territorio divenuto crocevia di culture diverse, dove il linguaggio del jazz sapientemente si mescola con altre forme di musica popolare”.
Musiche di: Sergio Endrigo, Piero Soffici, P.A. Maltelini, Giovanni Lo Martire, Mario Fragiacomo, Roberto Favilla e musiche tradizionali dell’area istroveneta rivisitate in un’ottica jazzistica.
Testi poetici di: Biagio Marin, Gino Brazzoduro, Ugo Vesselizza, P.A.Quarantotti Gambini, Giorgio Depangher, Lina Galli, Osvaldo Ramous e anonimo poeta istriano.

MITTELEUROPA ENSEMBLE
Cast artistico:

Sabrina Sparti, vocal
Laura Bagarella, voce narrante
Mario Fragiacomo, tromba e flicorno
Felice Clemente, sax tenore e soprano
Roberto Favilla, pianoforte
Tito Mangialajo, contrabbasso
Massimo Pintori,
Massimo Ottoni, arti visive

ospite:
Oksana Peceny, violino

Direzione artistica: Dario Marusic

SABATO 26 GIUGNO 2010 ORE 21
SPAZIO ESTIVO DELLA COMUNITA’ ITALIANA DI CAPODISTRIA
(Centro storico di Capodistria).

HISTRIA ED OLTRE
Grande spettacolo pluridisciplinare di musica popolare istroveneta, poesia e arti visive (sand animation) del Mitteleuropa Ensemble di Milano

Ingresso libero.

Articoli scelti per te:

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!

Commenti

commenti