Tempo di lettura stimato: 1 minuto

A causa della scorrettezza di alcuni nel lasciare i propri commenti, abbiamo dovuto disabilitare la possibilità per chiunque di scrivere. In ogni caso, i commenti sono sempre liberi: basta un account di , oppure la registrazione al nostro sito. In questo modo speriamo di riuscire ad avere solo commenti realmente interessanti, per chi scrive e per chi legge.

La Redazione.

Carissimi (si fa per dire) “robyjazz” e  “silvanos mago africano”, come ben potete immaginare per me Internet è una risorsa molto importante, altrimenti non dedicherei a questo strumento tante energie. Ma la Rete presenta un indubbio difetto: consente a tutti di scrivere quel che si vuole e mantenere l’anonimato.

A proposito di jazz” è nato proprio come una sorta di palestra dedicata a chi si occupi di jazz con amore e passione, indipendentemente dai livelli di competenza, per cui a ciascuno è concesso di esprimere il proprio parere senza ovviamente scadere nell’insulto.

Ma per essere un minimo credibili quando si dice qualcosa occorre che siano soddisfatte almeno due condizioni: assumersi le proprie responsabilità e quindi lasciar perdere qualsivoglia nome di fantasia; motivare almeno un minimo il proprio pensiero.

Voi due vi siete firmati con nomi fantasiosi (anche se non troppo) e avete espresso giudizi su Stefania Tallini assolutamente immotivati e quindi poco credibili. Io spero che “” non diventi un luogo ove estrinsecare i propri livori e quindi, le prossime volte, o vi firmate con i vostri nomi e cognomi motivando quel che dite o i vostri insulti non saranno pubblicati.

Articoli scelti per te:

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!

Commenti

commenti