18 febbraio – 11 maggio 2012

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Rita Marcotulli

Rita Marcotulli

Dopo il rinvio,causa neve di sabato 11 febbraio, Cittaslow in Festival prende il via sabato 18 febbraio,con il concerto di Rita Marcotulli & Luciano Biondini in duo. Cittaslow ospite: Grumes. Chef: Roberto Leonardi. Jazzista raffinata e sensibile (facendosi apprezzare con prestigiose collaborazioni e protagonista di progetti diversi e interessanti,fra gli ultimi l’omaggio al di Truffaut e quello alla musica dei Pink Floyd) la pianista Rita Marcotulli, pluripremiata con prestigiosi premi come il Nastro d’Argento, il Ciak d’Oro e del David di Donatello per la colonna sonora del film Basilicata Coast to Coast di Rocco Papaleo,e recente vincitrice del 2011 come musicista dell’anno si presenta in duo con un musicista elegante come il fisarmonicista umbro Luciano Biondini.

Sabato 25 febbraio,il duo Danilo Rea&Paolo Damiani.Il duo Danilo Rea e Paolo Damiani, due dei più importanti musicisti del jazz italiano, presenteranno un variegato repertorio con proprie composizioni originali e cover di artisti quali Fabrizio De Andrè, Chico Buarque e Beatles. In questo progetto, l’incontro fra i due avviene sul piano della melodia e di una collaborazione artistica che nel tempo si è trasformata in una profonda amicizia. Cittaslow ospite: Abbiategrasso,Chef: Mario Guarnoni.

Sabato 3 marzo,ancora presso “La Penisola”, Bungaro & Ascolesecon il progetto “Acusticanto”. A fare compagnia a Tony Bungaro, lo straordinario e virtuoso chitarrista Michele Ascolese, già al fianco tra l’altro di Fabrizio De André.Tra jazz, pop e canzoni d’autore, un set raffinato e intenso. Acusticanto e’ stato presentato con grande successo lo scorso novembre all’Auditorium Parco della Musica di Roma e al Blue Note di Milano. Cittaslow ospite: Caiazzo, Chef: Stefano De Matteo
Sabato 10 marzo, Cittaslow in Festival si sposta nella vicina Todi,nella Sala Dell’Arengo con il concerto di Enrico Rava Tribe. Il gruppo guidato dal trombettista ,forse, in assoluto il più famoso jazzista italiano e sicuramente il più conosciuto nel mondo,racchiude varie generazioni di musicisti. Esponente della generazione dei ventenni del jazz italiano, Giovanni Guidi ha vinto il Top Jazz 2007 quale miglior nuovo talento nazionale,Gianluca Petrella è considerato uno dei miglior trombonisti jazz del mondo. Considerato uno dei contrabbassisti italiani piu’ creativi ed eclettici Gabriele Evangelista è un giovanissimo contrabbassista scoperto da Rava ai seminari jazz di Siena. Fabrizio Sferra,alla batteria, è stato tra i fondatori del disciolto e acclamato trio Doctor 3. Cittaslow ospite: Scandiano (Re). Sabato 17 marzo sempre nella Sala Dell’Arengo di Todi: Lino Patruno Jazz Show. Cittaslow ospite: Città Sant’Angelo,Chef: Giuseppina Bufo.

Sabato 24 marzo,ancora nella Sala dell’ Arengo di Todi: Enzo Pietropaoli “Yatra” Quartet. Dopo una lunga e prolifica carriera come sideman e co-leader di formazioni importanti come Doctor 3 e Trio di Roma, Enzo Pietropaoli ha scoperto – forse, meglio, riscoperto – il piacere di prendersi in prima persona la responsabilità della guida e dell’ideazione del progetto musicale “Yatra”, prodotto da Jando Music. Accanto a Pietropaoli, tre musicisti giovani ma che già si sono fatti notare per le loro capacità: Julian Mazzariello,al pianoforte, Fulvio Sigurtà,alla tromba e Alessandro Paternesi,alla batteria riescono a seguire il dettato dei brani scritti o proposti dal leader e ad unire a questo il proprio modo di declinare e di interpretare la musica. Cittaslow ospite: Chiavenna (So) Chef: Mina Pasini

Sabato 31 marzo,ancora nella Sala dell’Arengo di Todi con Pilar in duo con Federico Ferrandina.
Pilar è una delle voci italiane più apprezzate del panorama italiano. e autrice di testi, artista versatile spesso prestata alla recitazione, si muove tra canzone d’autore, suoni contemporanei e radici popolari. Migliore interprete al Premio Bianca d’Aponte; Premio della Critica e Miglior Interprete al Festival Europeo della Canzone Mediterranea Pjesma Mediteran. Cittaslow ospite: Orvieto, Chef: Francesco Abbatepaolo
Anche per l’edizione 2012 si ripete l’estensione della manifestazione ad alcune qualificate città di altre regioni. E sara’ Firenze la novità assoluta di quest’anno,con i due appuntamenti all’interno della Fortezza da Basso,ospitati all’interno della Mostra Internazionale dell’Artigianato. Venerdì 27 aprile,aprirà questa “due giorni” di Cittaslow in Festival” a Firenze, Rita Matcotulli in duo con Luciano Biondini. Cittaslow ospite: Greve In Chianti. Sabato 28 aprile,Danilo Rea,presenterà:“A Tribute to Fabrizio De André”.
L’ultimo appuntamento in trasferta,come lo scorso anno, venerdì 11 maggio a Città Sant’Angelo con Rita Marcotulli “ Basilicata Coast to Coast”; la pianista e compositrice Rita Marcotulli presenta la sua piu’ recente creazione: la musica scritta per la colonna sonora del film”Basilicata Coast to Coast” di Rocco Papaleo. Per questa colonna sonora ha vinto i prestigiosi premi “David di Donatello”,”Nastro d’Argento” e “Ciak d’Oro”. Accanto a Rita Marcotulli in questo concerto,Luciano Biondini,alla fisarmonica e l’attore Paolo Briguglia, uno degli interpreti di “Basilicata Coast To Coast”, nell’insolita veste di cantante. Cittaslow ospite Orvieto-Tod, Chef: Francesco Abbatepaolo.

Articoli scelti per te:

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!

Commenti

commenti