Tempo di lettura stimato: 1 minuto

UNA SERATA INDIMENTICABILE con Andrea Pozza al pianoforte e Franco Ambrosetti alla tromba, sabato 7 giugno al Bergamo (Sala sopra Porta S. Agostino, Viale delle Mura, ore 21.00 – Ingresso € 10,00 – soci € 5,00). Per l’occasione il duo proporrà musiche del compositore Roberto Livraghi, autore negli anni ’50 e ’60 di alcuni successi portati alla ribalta da Fred Buscaglione, Bruno Martino, Mina, Ornella Vanoni, Gino Paoli e tanti altri.

Un grande amore, quello di Roberto Livraghi per la musica,  sbocciato negli anni Cinquanta prima per il jazz, poi per Don Marino Barreto Jr. e infine per la musica carioca, che l’ha fatto letteralmente impazzire. «Da quel momento in poi – racconta Livraghi –  sono cresciuto a pane e Brasile». Qualche mese fa il compositore spezzino ha chiamato a raccolta diversi amici musicisti, tra questi Franco Ambrosetti che con il suo flicorno ha contribuito alla realizzazione dell’album“Quando m’innamoro in Samba” – inciso dalla Latin Colours Jazz Orchestra (Incipit records – distr. Egea) – che come dice lo stesso Livraghi è «La realizzazione del sogno della mia vita di musicista».

Franco Ambrosetti e Andrea Pozza, reinterpretano in duo i brani che compongono l’album di Roberto Livraghi. Tromba e pianoforte: una formula minimale, per valorizzare al massimo la tromba di Franco Ambrosetti, uomo di grande di sensibilità musicale oltre che interprete incredibile ed il perfetto “senso del tempo” di Andrea Pozza, un musicista che i più grandi jazzisti internazionali hanno ripetutamente lodato per le straordinaria preparazione e il suo innato senso dello “swing”.  

Andrea Pozza ha una solida carriera nazionale ed internazionale. Pianista eclettico capace di affrontare con grande disinvoltura qualsiasi repertorio, è sia leader carismatico sia partner ideale per grandi artisti che trovano in lui empatia e innato interplay. Andrea Pozza ha debuttato a soli 13 anni e da allora si è esibito al fianco di alcuni “mostri sacri” della storia del jazz: Harry “Sweet” Edison, Bobby Durham, Chet Baker, Al Grey, George Coleman, Charlie Mariano, Lee Konitz, Sal Nistico, , solo per citarne alcuni. Andrea Pozza è protagonista di numerosi progetti discografici a suo nome.

Franco Ambrosetti è attivo in Europa e Stati Uniti sia come solista che come leader del suo gruppo di cui fanno parte George Gruntz, Daniel Humair e Jenny Clark. Il trombettista elvetico è considerato uno dei più valenti rappresentanti della “via europea al jazz”. Molti i suoi interventi nei dischi di Mina.

Ufficio Stampa e Promozione Andrea Pozza: Top1 Communication

Per interviste e recensioni album: segreteria@top1communication.eu

Articoli scelti per te:

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!

Commenti

commenti