Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Nicola Fazzini. alto
Alessandro Fedrigo. basso acustico
Saverio Tasca. vibrafono
. batteria

Mercoledì 28 ottobre. ore 22

Zingarò Jazz Club
Faenza (RA). Via Campidori, 11.
web: www.twitter.com/zingarojazzclub ; www.ristorantezingaro.com

Mercoledì 28 ottobre, alle 22, il Fazzini-Fedrigo XY Quartet sarà protagonista del nuovo appuntamento con lo Zingarò Jazz Club di Faenza. Il quartetto è composta da Nicola Fazzini al sax alto, Alessandro Fedrigo al basso acustico, Saverio Tasca al vibrafono e Luca Colussi alla batteria. Il concerto avrà inizio alle 22 ed è ad ingresso libero.

Il Fazzini-Fedrigo XY Quartet attraversa diversi linguaggi musicali e artistici per aggiornarli alla contemporaneità: i brani originali dei due leader esplorano nuove strade compositive con un approccio curioso che si può definire “oltre-jazzistico”. Il progetto è nato nel 2011 tra Veneto e Friuli, dall’incontro di due identità artistiche complementari: il sassofonista Nicola Fazzini e il bassista Alessandro Fedrigo autori di una musica scritta, originale e innovativa, provvista di profonda coerenza e omogeneità.

La musica del Fazzini-Fedrigo XY Quartet acquisisce sul palco una profondità tridimensionale, coinvolge e trascina l’ascoltatore. Il quartetto ha pubblicato il suo primo album, Idea F, edito dall’etichetta trevigiana nusica.org e presentato dal vivo in un lungo tour nei migliori club italiani e nei più prestigiosi festival.

A maggio 2014 è uscito il nuovo disco omonimo, XY Quartet, per la stessa nusica.org: il secondo lavoro sviluppa ulteriormente la duplice progettualità musicale dei leader – che firmano tutte le composizioni – ed è il risultato di una sintesi di materiali musicali minimi e funzionali, sia melodici sia ritmici. I quattro brani di Fazzini sono creati a partire da un’elaborazione personale della teoria degli insiemi applicata alle dimensioni della melodia, dell’armonia e del ritmo, mentre le quattro composizioni di Fedrigo traducono le strutture intervallari in architetture narrative.

Il quartetto abbraccia inoltre “la filosofia dell’open content”, ossia mette a disposizione partiture e musica online per esprimere e documentare i processi artistici che stanno alla base di un lavoro in continua evoluzione.

I concerti dello Zingarò Jazz Club sono “accompagnati” dall’esposizione delle foto scattate da Lorenzo Gaudenzi ai protagonisti delle precedenti stagioni del club faentino.

La stagione dello Zingarò Jazz Club prosegue mercoledì 4 novembre 2015 con il concerto di Pericopes +1, formazione composta da Emiliano Vernizzi al sax alto, Alessandro Sgobbio al e Nick Wight alla batteria.

Lo Zingarò Jazz Club si trova a Faenza, in Via Campidori, 11.

Articoli scelti per te:

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!

Commenti

commenti