lezione- di Michele Francesconi e Laura Avanzolini

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Michele Francesconi:
Laura Avanzolini: voce

Sabato 24 ottobre 2015, dalle ore 20

Locanda della Fortuna
Faenza. Via San Mamante, 136

Sabato 24 ottobre 2015, presso La Locanda della Fortuna di Faenza, Michele Francesconi e Laura Avanzolini saranno protagonisti del secondo appuntamento di A cena col Pianista, ciclo di eventi che uniscono musica e racconto. Il titolo della serata è Vi racconto una song: un viaggio alla scoperta delle canzoni e della loro importanza nel repertorio del jazz.

La serata prende il via alle 20 con la Cena a Buffet, il cui costo di partecipazione è di 30€. È possibile raggiungere La Locanda della Fortuna anche solo per la lezione-concerto: il costo di partecipazione, in questo caso, è di 10€ con un calice di vino in omaggio. Per informazioni e prenotazioni è possibile chiamare il numero 0546/642318.

Le canzoni sono alla base del repertorio del jazz. Sin dalle pionieristiche stagioni di New Orleans e, poi, dalla Era, i musicisti hanno sempre ripreso materiali di altra provenienza – le hit del momento, le canzoni dei musical, le arie dell’opera e moltissimo altro… – per farlo diventare terreno utile per le improvvisazioni.

Michele Francesconi e Laura Avanzolini raccontano la storia di dieci brani, tratte dal repertorio degli “anni ruggenti” del musical americano. Dal blues trascinante di Route 66 al sognante paesaggio di Over the Rainbow, passando poi per altri celebri temi entrati nel repertorio del jazz, i due musicisti riportano le atmosfere in cui sono nati i brani e le vicende che li hanno portati al successo e a conoscere una “seconda vita” nei concerti e nei dischi più importanti del Novecento. Un percorso fatto di musica e parole, dove il racconto si intreccia con l’esecuzione delle stesse canzoni.

La Locanda della Fortuna si trova a Faenza, in Via San Mamante, 136.
Contatti

La Locanda della Fortuna
Via San Mamante, 136. Faenza (RA)
Tel: +39.
0546.642318
web: www.locandafortuna.it

Articoli scelti per te:

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!

Commenti

commenti