Dalle h.21.00 Ingresso libero

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

alexanderplatz

Via Ostia, 9, 00192 Roma
infoline 342 8329344
www.alexanderplatzjazzclub.it

Anche le mura dell’ hanno assorbito 33 anni di musica!
Lo testimoniano le centinaia di graffiti che artisti di tutto il mondo hanno voluto lasciare, con dediche spiritose, poetiche, sempre affettuose, per celebrare il loro passaggio nello storico locale di Via Ostia.
Nel 1984, Giampiero Rubei dava vita a quello che sarebbe diventato il più celebrato di Roma, recensito e consigliato anche da tutte le più autorevoli testate di settore italiane e non solo, la rivista statunitense Downbeat lo riporta anche quest’anno come “Uno dei migliori locali jazz del mondo”!
Impossibile citare i grandi che si sono esibiti, tra tanti Chick Corea, Chet Baker, Winton Marsalis, Dave Holland, Michael Brecker, Joe Henderson, Jack de Johnette, Steve Coleman, Stefano Bollani,  Antonello Salis, Stefano Di Battista, Danilo Rea, Roberto Gatto, Javier Grotto, Natalio Mangalavite, Flavio Boltro, Fabrizio Bosso, e i migliori nomi del jazz tradizionale Loffredo, Patruno, Marcello Rosa, Piana e molti altri.
Molte anche le iniziative che hanno preso forma per volontà dei Rubei e che hanno divulgato il jazz italiano in festival internazionali, da Villa Celimontana Jazz fino a New York, Parigi, Chicago, Mosca, Dubai, Pechino, Finlandia, Londra, Corea, Amsterdam, Grecia, Medio Oriente.
La serata inaugurale, sabato 27 febbraio, avrebbe coinciso con il compleanno del patron Giampiero Rubei, e sarà una lunga kermesse a testimoniare la ricorrenza. Le adesioni di tutti i più importanti e affezionati musicisti del mondo jazz sono in continua evoluzione.
Tra gli altri: – Stefano Di Battista – Alfredo Paixao – Rosario Giuliani – Riccardo Biseo – Lino Patruno – Giovanni Tommaso – Niky Nicolai – Miraldo Vidal Band – Natalio Mangalavite – Javier Girottto -Disordinati Musicali.
La nuova stagione vedrà alla direzione del locale e degli eventi collegati, come il Festival Internazionale “Jazz&Wine” a Montalcino e “Non Solo Jazz” all’Argentario, Eugenio e Paolo Rubei.
Nel locale rinnovato, la cavea jazz riprende i suoi colori dal bar alla cucina, un piccolo spazio dedicato all’artigianato, mostre, eventi. Non mancherà nella programmazione il jazz tradizionale, ma si esploreranno anche i nuovi linguaggi, fedeli alla linea del club star del jazz internazionale e nostrano, tra le nuove proposte, invece, le serate dedicate al cantautorato di qualità italiano. Nella nuova stagione la collaborazione con “Disordinati Musicali”, al secolo Daniela Morgia & Claudio Milo Vietnam in partnership con Radio K , per serate e after live con selezioni musicali, Djset e Live set che vedranno interagire musicisti e Djs. La programmazione riprendera dal 3 marzo con apertura h.20.30 locale, ristorante e bar
concerti alle h.22.00
Ingresso con tessera mensile 10€
PROGRAMMA

Gio. 3 marzo h.22.00
Jazz tradizionale e swing a cura di Lino Patruno

Ven. 4 e sab. 5 h. 22.00
Giovanni Amato Quintet
Giovanni Amato-tromba
Pietro Lussu-pianoforte
Gianluca Figliola-chitarra
Luca Fattorini-contrabbasso
Marco Valeri-batteria

Compositore di notevole spessore, ottimo arrangiatore, Giovanni Amato è un musicista dotato di uno swing eccezionale unito ad uno scorrevolissimo fraseggio boppistico. Il tocco morbido e potente, la musicalità versatile e spontanea, sono le sue peculiarità.
Ha collaborato con diversi artisti, alcuni anche di fama mondiale quali: Tom Harrell, Lee Konitz, Danilo Perez, Steve Grossman, Gary Peacock, Billy Hart, George Garzone, Jerry Bergonzi, Bob Russo, la Chicago University Band, Diane Schuur, Kirk Lightsey, Vincent Herring, Avishai Cohen, Kevin Mahogany, Richard Galliano, Bob Mover, Gene Jackson, Giovanni Tommaso, Roberto Gatto, Flavio Boltro, Maurizio Gianmarco, Dado Moroni.
ANTICIPAZIONI
Venerdì 11 e Sabato 12 marzo
Gianluca Petrella & Pippo Mattino “Funk Jazz”
Gianluca Petrella trombone
Pippo Matino basso elettrico
Sergio Di Natale batteria
Sabato 19 marzo
La Dolce Vita Quartet
Giovanni Tommaso contrabbasso
Francesco Lento tromba
Claudio Filippini piano
Roberto Gatto batteria
********************************
Giovedì 5 venerdì 6 MAGGIO
GARY SMULYAN
Gary Smulyan sax baritono Riccardo Fassi piano – Dario Rosciglione contrabbasso – Pietro Iodice batteria

Uff. Stampa
Olga Siciliani
olgasiciliani@rmnet.it – 3492727868

Articoli scelti per te:

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!

Commenti

commenti