Musica nel buio al TrentinoInJazz 2018!

TRENTINOINJAZZ 2018
e
Ai confini e oltre
presentano:

Sabato 13 ottobre 2018
ore 17.00
Sala Sosat
Via Malpaga
Trento

Musica nel buio in:
Buster Keaton, The General

musiche originali di Marco Dalpane

Sabato 13 ottobre a Trento nuovo appuntamento con Ai confini e oltre, la sezione del TrentinoInJazz 2018 che si svolge in città e a Rovereto con l’obiettivo di far dialogare aree musicali ed extra tra jazz, avanguardie e cinema. Alla Sala Sosat di Trento arriva l’acclamato spettacolo Buster Keaton, The General, ad opera dell’Ensemble Musica nel buio su musiche originali di Marco Dalpane, con la partecipazione di Marco Zanardi (clarinetto), Francesca Aste (synth), Tiziano Zanotti (contrabbasso), Claudio Trotta (batteria) e lo stesso Dalpane (pianoforte).

L’operazione di Dalpane, presentata in prima assoluta il 22 luglio 2010 in piazza Maggiore a Bologna, poi portata in numerose e prestigiose rassegne italiane ed estere, ha al centro di The General (Come vinsi la guerra), uno dei capolavori di Buster Keaton. The General, primo e più illustre esempio di cinema epico/comico, è considerato uno dei grandi classici del cinema muto e presenta il più bell’inseguimento fra due locomotive della la storia del cinema, una straordinaria concatenazione di gag visive, situazioni paradossali e imprese impossibili sottolineata dall’accompagnamento musicale firmato da Dalpane, autore specializzato nella composizione di musiche per il cinema muto, ed eseguito da Musica nel buio. Come ha scritto Ermanno Comuzio in Cineforum (n.461), “Non è facile il mestiere di musicista che sonorizza i film muti… Un compositore che risolve la questione nutrendo la tradizione con una moderna sensibilità è Marco Dalpane”.

Prossimo appuntamento con il TrentinoInJazz 2018 sabato 20 ottobre: La Strada a Trento.

Alberto Turra Trio al TrentinoInJazz

Giovedì 11 ottobre 2018
ore 21.30
Loco’s Bar
Via Valbusa Grande 7
Rovereto (TN)

ALBERTO TURRA TRIO

ingresso gratuito

Giovedì 11 ottobre si sposta a Rovereto (TN) Ai confini e oltre, la sezione del TrentinoInJazz 2018 che fa dialogare aree musicali ed extra tra jazz, avanguardie e cinema. Al Loco’s Bar di Rovereto torna al TrentinoInJazz Alberto Turra con il suo trio, in compagnia di William Nicastro (basso elettrico) e Stefano Grasso (batteria).

Alberto N. A. Turra, poliedrico musicista milanese noto per il lavoro con Roy Paci (Corleone), Pierpaolo Capovilla, Shanir Erza Blumenkranz, Brian Marsella, Giovanni Venosta, Mamud Band, Turbogolfer e Kabikoff, ha partecipato nel 2017 al TrentinoInJazz con il disco Filmworks, presentato in solitaria spaziando tra noise-core, avant-jazz, post-pop. Giovedì 11 sarà invece in trio, una formula nata proprio all’indomani del tour di Filmworks, durante il quale ha occasionalmente ospitato sul palco musicisti locali, amici e colleghi. Da quel tour è nato il disco dal vivo It Is Preferable Not To Travel With A Dead Man che, come ricorda il chitarrista, prende il titolo “dai titoli di testa di Dead Man di Jim Jarmush (citazione dello scrittore surrealista Henry Michaux) e ricorda che se devi viaggiare assicurati che i compagni con cui ti incammini siano vivi. Questo disco quindi non può che essere considerato una testimonianza a campione di un tour entusiasmante proprio perché esso stesso impuro, inconsueto, vitale.”

Prossimo appuntamento con il TrentinoInJazz 2018 sabato 13 ottobre: Musica nel buio a Trento.