Tempo di lettura stimato: 5 minuti

Ecco le prossime date a Villa Celimontana

Mercoledì 29 Luglio
CONCERTO ORE 22.15
I CONSERVATORI SUONANO IL JAZZ!
“IN TERRE LONTANE”
CONSERVATORIO “LICINIO REFICE” DI FROSINONE
Orchestra Laboratorio del Dipartimento di Jazz del Conservatorio di Frosinone
diretta da Eugenio Colombo e Giuppi Paone

Voci: Costanza Alegiani, Laura Bari, Monica Franceschina,
Chiara Izzi, Anna Terlimbacco
Sassofoni: Vincenzo Martire, Paolo Guerriero, Marcello Duranti, Igor Marino
Clarinetto: Alberto Popolla
Trombe: Ildo Masi, Antonio Padovano
Flicorno: Lucia Ianniello
Trombone: Gianluca Lanzi
Chitarra: Danilo Zanchi
Fisarmonica: Carmine Ioanna
Pianoforte: Simone Dicarlo
Contrabbassi: Joy Grifoni, Mario Saccucci
Batteria: Riccardo Castellani

La migrazione degli italiani nell’Ottocento e nella prima metà del Novecento ha ispirato, oltre a un importante filone letterario e alla critica sociale, anche molte canzoni popolari, alcune delle quali note solo nei paesi dell’ immigrazione; spicca soprattutto l’idea di “America”, come terra di opportunità di lavoro, come terra di speranze. La stessa ispirazione pervade i blues e i canti degli afro-americani liberati dalla schiavitù nel 1863, anche loro costretti a spostarsi verso gli Stati del nord. Da tali considerazioni nasce l’idea di costruire una partitura che, riflettendo sul passato, fornisca una chiave di lettura sulla situazione del nostro presente, in cui stiamo vivendo un fenomeno analogo ma rovesciato, dove l’Italia è l’approdo per uomini e donne provenienti da Paesi poveri, costretti ad emigrare per sopravvivere. Il lavoro dell’Orchestra-laboratorio si basa su un’integrazione tra brani musicali di diversa provenienza, variamente scelti, appositamente arrangiati, e testi narrativi e di commento affidati alle vocaliste che verranno non solo cantati, ma anche declamati, recitati, drammatizzati.

Giovedì 30 luglio
CONCERTO ORE 22.15
QUARTETTO NAZIONALE SENZA FILTRO
Alessandro Centofanti: hammond e pianoforte
Marco Rinalduzzi : chitarra acustica ed elettrica
Marco Siniscalco: basso fender, contrabbasso
Marcello Surace: batteria
Quattro musicisti si ritrovano per affrontare una nuova avventura musicale, dopo anni di palco condiviso e molti dischi registrati insieme. Quattro tra i migliori professionisti della musica italiana decidono finalmente di concretizzare un progetto musicale che da molto tempo era nella loro immaginazione. Il punto di partenza è senza dubbio la predominanza del groove, prelevato direttamente dai loro trascorsi Rhythm‘n’Blues, Jazz e Rock. Lo sviluppo è dato dalla scrittura di composizioni ed arrangiamenti articolati, quasi Progressive, e dall’aggiunta di soli che passano con disinvoltura dal Rock Hendrixiano al Jazz di Jimmy Smith, in cui però emerge spesso una forte componente melodica totalmente originale. Il repertorio è composto quasi esclusivamente da inediti strumentali di grande impatto, in cui i quattro sono di volta in volta chiamati ad interpretare il ruolo di solisti o di accompagnatori, in un alternanza di dinamiche estreme, dal pianissimo di una ritmica con le spazzole al fortissimo di un solo di hammond con lesile vintage o di chitarra completamente overdrive. A Villa Celimontana il Quartetto Nazionale presenta il suo primo disco. Ospite d’eccezione della serata, il grande trombonista e arrangiatore Marcello Rosa, che ha in precedenza riunito questi musicisti in una sua formazione strumentale, contribuendo alla nascita del gruppo.

Venerdì 31 Luglio
CONCERTO ORE 22.15
ELISABETTA ANTONINI, UN MINUTO DOPO

Elisabetta Antonini: voce e arrangiamenti
Stefano De Bonis: pianoforte
Gabriele Coen: clarinetto e sax soprano

Special guest

KENNY WHEELER – E FLICORNO

Un Minuto Dopo nasce da un’ idea di Elisabetta Antonini ispirata da una composizione di Enrico Rava, motivo propulsore di un intento volto a tradurre in musica l’imprevedibile, lo spirito di libertà, l’innocenza, lo stupore, quegli angoli segreti, quei luoghi interiori in cui il tempo si ferma, la realtà si dissolve nel sogno, la fantasia e la memoria muovono e danno forma a tutte le cose. La miscela alchemica dei tre elementi acustici si arricchisce del lirismo del grande trombettista e compositore Kenny Wheeler, prezioso ospite del concerto.
Un Minuto Dopo presenta composizioni e arrangiamenti di Elisabetta Antonini che esplorano ed evocano ambientazioni dall’atmosfera a volte rarefatta e malinconica, a volte ironica e spensierata, in cui echeggiano tanghi, ritmiche popolari, tradizione europea, musica colta ed antica, in una sorta di impressionismo sonoro. Nel corso della serata verranno inoltre presentate alcune raffinate composizioni tratte del song book di Kenny Wheeler.

Per la rassegna GIOVANI TITANI – dopo la mezzanotte
Carlo Petruzzellis: chitarra
Peppe Russo: sax soprano
Marco Zenini: contrabbasso
Luca Fareri: batteria

Sabato 1 Agosto
CONCERTO 22.15
RICCARDO FASSI ANALOG TRIO
Riccardo Fassi: tastiere, Minimoog
Marco Siniscalco: basso
Davide Pettirossi: batteria
Il trio, di recente formazione, suona musiche di Riccardo Fassi e famosi standards, utilizzando le tastiere elettroniche e combinando sonorità funk con groove ispirati al jazz sperimentale di Miles Davis degli anni 70 ( in particolare da Bitches Brew in poi), al jazz-groove di Jimmy Smith, alla creatività di Frank Zappa, ai sintetizzatori di Joe Zawinul, alla lounge music di Lex Baxter, ai Lifetime di Tony Williams . Musica aperta e di grande impatto emotivo dove l’improvvisazione svolge un ruolo fondamentale.

Domenica 2 Agosto
CONSERVATORIO DI MILANO
“Contemporary Ensemble” del Conservatorio di Milano
Giovanni Falzone: tromba
Tullio Ricci: sax alto e tenore
Germano Zenga: sax tenore
Tino Tracanna: sax baritono e soprano
Gianluca Di Ienno: pianoforte
Alex Orciari: contrabbasso
Ferdinando Faraò: batteria
Tra i gruppi di musica d’insieme del Conservatorio di Milano il “Contemporary Ensemble” è quello che si propone di indagare i linguaggi che nella storia del jazz si sono sviluppati dagli anni ’60 in poi. Altro obiettivo fondamentale dell’ensemble è quello di sviluppare idee e progetti originali proposti sia dagli allievi più esperti che dagli insegnanti. Quest’anno il “Contemporary Ensemble” propone un progetto di Giovanni Falzone, docente del corso di ottoni e uno dei musicisti più attivi nell’area della ricerca compositiva ed improvvisativa del jazz italiano. Il gruppo è formato da alcuni tra gli allievi più esperti del corso jazz di Milano ai quali si aggiungono Giovanni Falzone e Tino Tracanna docente e coordinatore dei corsi jazz del Conservatorio di Milano.

Percento Live! Al Villa Celimontana Jazz Festival

Gli allievi di Percento saranno protagonisti al dopo festival di Villa Celimontana .A partire dalle 24:00 con la direzione artistica di Fabio Zeppetella nove concerti tra il 1 Agosto 2009 e il 4 Settembre 2009
Percentomusica è uno dei più importanti centri per la formazione artistica nato con lo specifico obiettivo di dare vita ad un progetto didattico concepito, realizzato e gestito interamente da alcuni dei musicisti più attivi in Italia nell’ambito jazz e della musica leggera e ad un percorso formativo pensato per preparare professionalmente gli allievi e metterli concretamente in contatto con il mondo del lavoro.
Durante il “Villa Celimontana Jazz Festival”, si esibiranno gli allievi di Percentomusica per un coronamento ideale e concreto di un percorso di studi che mette i ragazzi in grado di offrire esibizioni qualitativamente elevate sui palchi di maggior prestigio della capitale.
Nove appuntamenti, nove bellissimi e coinvolgenti concerti in cui i ragazzi potranno trasmettere le emozioni uniche di chi inizia la propria carriera, attraverso una delle più libere forme di espressione, il jazz.

Programma appuntamenti

Sabato 1 Agosto – Sade Mangiaracina & Laura Lala Pure Songs
Sade Mangairacina – Pianoforte
Laura Lala – Voce
Diego Tarantino – Contrabbasso
Roberto Giaquinto – Batteria

Domenica 2 Agosto – Hard Bop Duo
Pietro Nicosia – Chitarra
Luigi Russo – Hammond

Lunedì 3 Agosto – Jumble Trio feat. Francesca di Silvio
Davide Sollazzi – Batteria
Giovanni Pallotti – Basso
Edoardo Reali – Chitarra
Francesca Di Silvio – Voce

Martedì 4 Agosto – Both Sides Now: Omaggio a Joni Mitchell
Eleonora Betti – Voce
Nicolò Pagani – Basso
Angelo Orlandi – Pianoforte
Gino Binchi – Batteria

Mercoledì 5 Agosto – Come affair quartet
Fabrizio Magliocca – Sax
Sergio Schifano – Guitar
Fabrizio Orlando – Bass
Giulio Clesceri – Drums

Domenica 16 Agosto – Vincitori Premio Percentomusica del Fara Music Jazz Live

Martedì 18 Agosto – Le Mezze Stagioni

Damiano La Rocca – Chitarra
Francesco Frisari – Pianoforte
Carlo Montuoro – Percussioni
Carmine Iuvone – Contrabbass

Giovedì 19 Agosto – Fradiani, Dania, Tatone Jazz Trio

Marco Dania: Sassofoni soprano e tenore
Angelo Tatone: Chitarra elettrica
Paolo Fradiani: Contrabbasso

Articoli scelti per te:

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!

Commenti

commenti