Parte il Valsugana Jazz tour con due concerti il 20 e 21 luglio

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

TRENTINOINJAZZ 2018
Valsugana JazzTour
e
Associazione FaRe Jazz
presentano:

Venerdi 20 Luglio 2018
Ore 21.00
Piazza delle Scuole (Tendone)
Grigno Valsugana (TN)

MAJAZZTIC QUARTET

Sabato 21 Luglio 2018
Ore 20.45
Piazza Municipio (Via Alberé)
Tenna (TN)

In caso di cattivo tempo il Concerto si terrà nella Pagoda del Parco urbano di Tenna.

FARE JAZZ BIG BAND LATIN PROJECT
feat. ANTONIO MOLINA

Presenta e canta: Damiana Dellantonio
Direttore: Stefano Colpi

Venerdì 20 luglio 2018 parte una nuova sezione del TrentinoInJazz 2018, ovvero la più longeva, un pezzo di storia del jazz nostrano: Valsugana Jazz Tour, giunto alla Sedicesima Edizione, organizzato come sempre da Associazione FaRe Jazz. E’ la parte del lungo cartellone del TrentinoInJazz concentrata nei comuni della Valsugana, e parte venerdì 20 luglio con un’anteprima succulenta: il Majazztic Quartet a Grigno Valsugana. E’ un quartetto trentino di area pop-funk attivo dal 2012, con un repertorio dedicato a grandi nomi come Stevie Wonder, Michael Jackson, Jamiroquai e altri.Provenienti dal jazz, i quattro membri propongono una serie di arrangiamenti e rivisitazioni dei brani più conosciuti agli amanti del genere: Roberto Dassala (basso), Marco Mattia (tastiere), Enrico Desilvestro (batteria) e la vocalist Damiana Dellantonio.

Damiana Dellantonio sarà anche la voce del secondo concerto del Valsugana Jazz Tour, sabato 21 a Tenna: la FaRe Jazz Big Band, diretta da Stefano Colpi, con lo special guest cubano José Antonio Molina in una serata speciale dedicata al latin-jazz. Attiva dai primi anni 2000, la FaRe Jazz Big Band nacque a Pergine dai di improvvisazione jazz della Scuola Civica “Camillo Moser” e nel corso degli anni l’ensemble di giovani musicisti ha familiarizzato con repertori di brani storici, da Count Basie a Duke Ellington e Stan Kenton, con la guida di Roberto Di Marino. Dopo un periodo di direzione affidata al trombettista americano J Kyle Gregory, la Fare Jazz Big Band è attualmente diretta da Stefano Colpi, con un organico di diciotto elementi che ha lavorato anche sul repertorio di Bob Mintzer e di con Renzo Ruggieri. Nel “Progetto Latino” l’orchestra eseguirà famosissimi brani della musica latina (Besame Mucho, Mambo Jumbo, Mambo Number Five, Manteca, Perfidia ecc.) nella versione originale delle orchestre di Perez Prado, Tito Puente e della regina del salsa Celia Cruz. Ospite di eccezione il percussionista cubano Josè Antonio Molina, straordinario conoscitore della tradizione musicale del suo paese. Formazione: Nicola Piras, Lorenzo Sighel, Adriano Corà, Luca Boninsegna (sassofoni), Alessio Tasin, Michele Tamanini, Emiliano Tamanini (trombe), Demetrio Bonvecchio, Fabrizio Carlin, Fabio Beber (tromboni), Andrea Oss (chitarra), Angelo Giacomozzi (piano), Chiara Brighenti (), Thomas Samonati (batteria).

Prossimo appuntamento con il TrentinoInJazz 2018 domenica 22 luglio: Big Band Giovanile Alto Adige e Helga Plankensteiner & Revensch al Lago di Tovel (TN), Dolomiti Jazz Quintet a Pozza di Fassa (TN).

Articoli scelti per te:

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!

Commenti

commenti