UNA RASSEGNA MUSICALE DI JAZZ E SONORITA’ SPERIMENTALI MOVIMENTA L’ESTATE BRESCIANA.

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

IL COMUNE DI LUMEZZANE, CON IL SUPPORTO TECNICO DI TADAAM,
PROMUOVE LA RASSEGNA MUSICALE “TRE MOTIVI PER…”, JAZZ E MUSICA SPERIMENTALE, IN PROGRAMMA IL
26-27-28 LUGLIO 2017 A LUMEZZANE, IN PROVINCIA DI BRESCIA.

Il trittico di serate vede protagonisti alcuni dei più conosciuti artisti della musica alternativa e sperimentale:

26 luglio. Patrizia Laquidara (, 1972), eclettica performer già vincitrice del premio assoluto “Mia Martini” e del Premio Città di Recanati per la “miglior interpretazione”, per la “miglior musica” e il “Premio della critica”, presenterà STORIES, concerto-reading con piccole storie autobiografiche, frammenti di esperienze e racconti di vita visti con gli occhi dell’infanzia. Alcuni dei brani più significativi tratti dai suoi 4 album, ma anche canzoni scritte da autori amici quali Joe Barbieri e Tony Canto, per finire con alcune cover rivisitate di brani di Kylie Minogue, Battisti e Madonna. Si esibirà in trio con Daniele Santimone e Enrico Terragnoli.

27 luglio. Rita (Roma, 1959), pianista jazz tra le più apprezzate, ha collaborato con artisti del calibro di Chet Backer, Steve Grossman e Pino Daniele. Si esibirà in PISCES, concerto di sperimentazione assieme a Mino Cinelu (Francia, 1957), polistrumentista e percussionista che ha collaborato con Miles Davis, Lou Reed e Stevie Wonder. Cinelu sarà impegnato poi a Marsiglia al Festival Jazz des Cinq Continents (con la formazione di Vincent Peirani Fisarmonica | Émile Parisien Saxophone | Paco Séry | Linley Marthe Basse | Aziz Samahoui canto, percussioni | Manu Codjia chitarra | Tony Paeleman Fender Rhodes) per un progetto dedicato a Joe Zawinul. Successivamente si esibirà al noto Festival Outreach Jazz Fest, in Tirolo.

28 luglio. NuoveTribuZulu (band formata a Roma nel 1991), un quartetto che si è esibito con successo in varie parti del mondo, ama spaziare dal folk al rock. Il gruppo è inoltre impegnato in progetti sociali con i ragazzi e in esperienze originali che imprimono la cifra di uno stile inconfondibile, come la convivenza con i musicisti nomadi del deserto del Rajasthan, in India, ispirazione per l’ultimo lavoro discografico. Canzoni meticce e contaminazioni contagiose “per una musica che ama il rischio, il viaggio, l’ignoto”.

INIZIO CONCERTI ORE 21.30
(in caso di pioggia i concerti verranno proposti nel Teatro Odeon, via Marconi 5 – Lumezzane)
PER INFO E BIGLIETTI
info@tadaam.it
tel. 331 6872532

Articoli scelti per te:

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!

Commenti

commenti