Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Nicola Mingo 6

Venerdi’ 29 Maggio 2015 al Charity Cafe’, di Roma, il chitarrista Nicola Mingo presenterà il suo ultimo lavoro discografico, “Swinging”, pubblicato nel maggio 2014 .
Il progetto rievoca un modo di fare jazz che si usava negli anni Cinquanta e Sessanta ed in particolare rappresenta un omaggio allo swing di quel periodo storico e, più nello specifico, un tributo al big sound dei grandi chitarristi dell’epoca come Wes Montgomery, il tutto filtrato alla luce della contemporaneità, con riferimenti al sound di artisti come George Benson.
IL CD “Swinging” presenta 10 composizioni originali di Mingo in chiaro stile modern mainstream e alcuni celeberrimi quali “SO WHAT”, “MOODY’S MOOD FOR LOVE”, “BAYOU” e “ROAD SONG”.Il chitarrista, compositore ed arrangiatore napoletano, si avvale di una straordinaria ritmica storica del ed internazionale: Giorgio Rosciglione al contrabbasso e Gegè Munari alla batteria e del talentuoso Daniele Pozzovio al pianoforte.
Nato a Napoli nel 1963, Nicola Mingo è uno dei maggiori esponenti europei della modern mainstream jazz. Studia armonia jazzistica e contemporaneamente classica con maestri del conservatorio. Diplomato al Conservatorio S. Pietro a Maiella nel 1985, si perfeziona attraverso stage e seminari con i più importanti esponenti della jazz (Joe Pass, Jim Hall, Joe Diorio) suonando, nel contempo, con Bill Pierce, Terence Blanchard, Cedar Walton, Billy Higgins e Paul Jeffrey. Lo stile di Mingo rielabora e fonde in modo personale e creativo il linguaggio dei grandi creatori del bop Charlie Parker e Dizzy Gillespie con lo stile chitarristico di Wes Montgomery. Nel 1992 inizia la sua attività discografica .

Articoli scelti per te:

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!

Commenti

commenti