Tempo di lettura stimato: 9 minuti

Luca Aquino – “aQustico” – Tùk Music

Nel breve volgere di qualche anno Luca Aquino ha conquistato un posto di assoluto rilievo nell’ambito del già ben nutrito gruppo di trombettisti e flicornisti jazz made in Italy, e lo ha fatto grazie ad alcune doti che oramai gli sono da tutti riconosciute: innanzitutto un sound del tutto particolare…e poi grande musicalità, senso della costruzione, spiccata predilezione per la melodia e quindi sensibilità lirica, una eccellente tecnica messa comunque sempre a servizio dell’espressività, grande versatilità che mai scade nella banalità. Quest’ultima fatica discografica, la quinta a nome del trombettista beneventano e la seconda pubblicata per l’etichetta di , confermano appieno quanto di buon già si conosceva dell’artista. Ottimamente coadiuvato da Carmine Ioanna alla fisarmonica, Sade Mangiaracina al pianoforte, Giorgio Vendola al e Alessandro Marzi alla batteria, Luca si misura con 7 brani originali di cui cinque da lui stesso scritti e gli altri due composti rispettivamente da Mangiaracina e Vendola. E devo dire che la preparazione del repertorio risulta quanto mai giusta per far brillare quelle caratteristiche di Luca cui prima si faceva riferimento. Così ci sono pezzi in cui risalta evidente l’amore per la musica mediterranea e perché no, anche per quella nordica, con questa ariosità, questi spazi sonori caratteristici del Nord Europea e questa dolce cantabilità propria del patrimonio mediterraneo. Ma c’è anche l’aspetto free, con un linguaggio improvvisato che non imvarazza una ritmica assai rodata e pronta a seguire il leader su qualsivoglia terreno. E c’è poi la fisarmonica di Ioanna, una fisarmonica utilizzata in modo tradizionale ma assolutamente funzionale alle esigenze espressive dell’intero gruppo. E poi c’è naturalmente lui, Luca Aquino, che con polso sicuro volge la musica laddove l’anima e la testa la indirizzano.

Articoli scelti per te:

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un commento!

<< Pagina precedente

  1. 3dB Trio – “Chiaroscuro”
  2. Luca Aquino – “aQustico”
  3. Massimo Barbiero, Claudio Cojaniz – “Danza pagana”
  4. Carla Bley, Andy Sheppard, Steve Swallow – “Trios”
  5. Caon, Carlesso, Battaglia – “Three open rooms”
  6. Pollock Project – “Quixote”
  7. Marco Postacchini – “Do you agree?”
  8. Zeitgeber Ensemble – Resalio
  9. * Tutto in una pagina *
Pagina successiva >>

Commenti

commenti